La nostra storia

Il Centro di consulenza familiare psicopedagogica e relazionale di Bologna ha quasi trentacinque anni di vita. Infatti il Centro è stato fondato da Raffaello Rossi a partire dalle scuole genitori dell’associazione G.P. Dore nel 1986 circa.

Nel 1991 il Comune di Bologna ha contattato il prof. Rossi per un progetto pilota: “Famiglie in rete”, per attivare un supporto alla genitorialità in tre quartieri complessi: Navile, Barca e San Donato. Ai corsi di formazione, alle conferenze e ai laboratori si sono affiancate le consulenze familiari, anche nell’ambito della prevenzione alle tossicodipendenze. Dal '91 il Centro è anche sede della Scuola AICCeF di Bologna per la formazione di Consulenti Familiari®.

Dal 1994 con finanziamenti del Ministero degli Affari Sociali e del Comune di Bologna si è tenuto uno sportello di consulenza al Centro per le famiglie del Comune in via Rigola.

Da lì l’esperienza è stata trasferita al Villaggio del Fanciullo, dapprima con finanziamento pubblico in relazione al centro Dore, poi senza finanziamento pubblico e come diramazione della Cooperativa del Villaggio del Fanciullo (dal 2000 circa).

Dal 2011, cessata la collaborazione col Villaggio del Fanciullo, si è avviata quella con la Fondazione Opera Madonna del Lavoro (FOMAL). La cornice valoriale, organizzativa e metodologica del Centro ha seguito le linee guida dell’AICCEF (Associazione Italiana dei Consulenti Coniugali E Familiari).

L'8 agosto 2017 è nata l'Associazione "Tra le Radici e il Cielo" con l'obiettivo di dare una casa a tutte le attività e e le iniziative del centro di consulenze.

Oggi il Centro effettua circa 1000 colloqui di consulenza all’anno, è quindi in linea come frequenza ed incidenza con analoghi servizi del territorio bolognese (Consultorio Diocesano e Consultorio UCIPEM di san Lazzaro).

Negli anni sono state create valide collaborazioni con varie Associazioni ed Enti oltre a quelli già citati, ad esempio il Centro Famiglia del Comune di Bologna e di San Giovanni in Persiceto, Centro Italiano di sessuologia etc.

Il Centro di consulenza familiare psicopedagogica e relazionale di Bologna è conosciuto nel territorio grazie alla testimonianza diretta, al passa-parola di chi ha trovato nel servizio accoglienza, speranza e prospettive per poter tessere di nuovo le trame della propria esistenza. Il Centro ha proposto nel tempo servizi sempre più qualificati e mirati alla formazione e alla prevenzione del disagio nel sistema familiare attraverso attività educative, formative e metodologiche.